Arte Archeologia Storia del Territorio
Copyright © 2014 by Mario Augimeri   •   All Rights reserved   •   E-Mail: movimento@sanfantino.org
Arte     Archeologia     Storia del Territorio
Movimento Culturale San Fantino
Luoghi da visitare
La Storia di
Palmi
Luoghi da visitare
*  *  *
ONLUS
Riscopriamo le nostre Radici     Valorizziamo la nostra Storia   Studiamo il nostro Territorio   Promuoviamo  i nostri Tesori   Tuteliamo i nostri Beni culturali
La Cittadella
"  Carlo II Spinelli, primogenito di Pietro Antonio, succede nel feudo di Seminara alla morte del padre avvenuta appunto nel 1555...[...]In quei secoli di improvvisi assalti e di scorrerie barbaresche, volle cingere la città di mura e di torri. ...] Per mezzo di squadre armate tenne a freno i predoni del mare che in quell'epoca infestavano le marine e depredavano le navi mercantili. La ricostruzione della cittadella, completata nel 1564, parve una nuova fondazione, tanto che i cittadini la vollero chiamare Carlopoli in ossequio a lui, Carlo II Spinelli. "( tratto da " Novembre 1894: Il Carmine di Palmi al centro di un evento storico"
- P.Anselmo C. Leopardi-)

La chiesa del SS.Crocefisso-1500

Sx- la chiesa del SS.Crocefisso .

Dx i resti dell'antico monastero sul muro esterno della chiesa.

Stradine della Cittadella verso il mare

Le antiche stradine che dalla Cittadella portano verso il mare.

torri della Cittadella del 1500

Tabella che indica la  presenza di ruderi appartenenti ad una delle quattro torri della Cittadella.

Il Conte Spinelli e la Cittadella

Medaglia rappresentante Carlo Spinelli e Carlopoli (Palmi )con la Cittadella
"a Citadeddha", come la chiamano in dialetto i palmesi,è il più antico nucleo della città, fondato dagli abitanti della antica Tauriana romana  attorno al X secolo.
Inizialmente solo un piccolo gruppo di case, più riparate rispetto alle invasioni dal mare,  intorno al 1500 fu fortificata per volere del conte Carlo Spinelli feudatario della vicina Seminara preoccupato per le reiterate incursioni marittime dalla non lontana "Marinella".
Egli fece erigere possenti mura di protezione con quattro torri attorno alla zona abitata.